Tortilla piccante di patate, pomodorini, cipolla e peperoncini

La tortilla piccante di patate può essere un ottimo antipasto, oppure servita come secondo piatto. Facile realizzazione, tempo di cottura 20 minuti circa.

INGREDIENTI

1 kg di patate
5 uova
8 pomodorini oppure 4 pomodori
1 cipolla
2 peperoncini
olio extravergine d’oliva
Sale q.b.

PROCEDIMENTO
Peliamo le patate e tagliamole a rondelle, non troppo doppie, affettiamo anche la cipolla. Mettiamo a scaldare un po d’olio d’oliva in una padella, e quando sarà caldo trasferiamo patate e cipolle, copriamo e facciamo rosolare a fiamma medio/bassa, mescolando di tanto in tanto.
A fine cottura, saliamo, e aggiungiamo i pomodori e il peperoncino tagliati a rondelle e lasciamo cuocere per 1 minuto
infine aggiungiamo l’uovo precedentemente sbattuto con un pizzico di sale.
Quando sotto sarà dorata, giriamo la tortilla mettendo un piatto grande sulla padella, giriamo la padella per prenderla e poi facciamola scivolare nella padella dalla parte che deve cuocersi.
La tortilla dev’essere ben cotta e soda, di uno spessori di circa 4 cm.
Tagliamo a cubetti prima di servire e a piacere, mettiamo su una fetta di pomodoro

Per questa ricetta ho utilizzato le mie pentole Flavorstone e ottimi ingredienti di qualità che vi consiglio di usare
Olio Extravergine d’oliva Vitali
La patata di Montagna di Antonio Ruggiero (ve ne parlavo in questa ricetta)
Cipolla Dorata della linea Naturella di Antonio Ruggiero adatta a fritture e frittate
Ho abbinato alla mia tortilla piccante il buon vino rosso Buttafuoco la Guasca di Francesco Quaquarini

Precedente Purè di patate Bimby Successivo Spaghettoni con frutti di mare

9 thoughts on “Tortilla piccante di patate, pomodorini, cipolla e peperoncini

  1. Invitantissima la tua tortilla, un piatto davvero stuzzicante e ricco di sapori per il quale hai scelto degli ingredienti selezionatissimi, di ottima qualità.

  2. buonissime le tortillas! non le ho mai preparate a casa ma quando vado al messicano le ordino sempre! ora voglio provare anche io, seguiro' la tua ricetta!

I commenti sono chiusi.