Sigarette con sugo funghi e piselli

Un primo gustoso, facile e veloce. In questo post vi presenterò anche l’olio extravergine d’oliva Basso che ho usato per questa ricettina

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

1 bottiglia di passata
200 gr di piselli
200 gr di funghi
olio extravergine d’oliva
200 gr di sigarette
sale q.b.
pepe
PROCEDIMENTO

Per preparare il sugo, prendiamo una pentola antiaderente dai bordi alti e mettiamo all’interno la tutti
gli ingredienti con un filo d’olio. Io ho usato la pentola FLAVORSTONE. Mettere il coperchio e lasciar cuocere girando di tanto in tanto
Portiamo a bollore l’acqua e cuociamo le sigarette, ed aggiungiamole al sugo

per questo piatto ho utilizzato l’olio extravergine d’oliva speciale Basso
Precedente Panna cotta ai frutti di bosco Successivo Silex, ecologia in cucina benessere in tavola!

26 thoughts on “Sigarette con sugo funghi e piselli

  1. mariarita il said:

    ottimo piatto, per un pranzo gustoso.. ottimo anche l'olio che uso e lo trovo ottimo.. Mariarita

  2. cucino spesso questa ricetta, non ho mai provato a farla con l'olio basso devo vedere se il supermercato dove vado lo riesco a trovare mi piacerebbe provarlo

  3. L'olio basso non lo conosco ma ha un bellissimo colore. Devo provarlo, magari riproducendo la tua ricetta 🙂

  4. Eccellente qualità questo olio dal sapore unico, per rendere speciali anche le ricette più semplici, la tua pasta è davvero invitante complimenti.

  5. Non mai abbinato nello stasso sugo funghi e piselli, ma proverò sicuramente alla prossima occasione. nel tuo sugo sicuramente la differenza la fa l'uso di un olio di qualità come l'olio Basso.

  6. Una ricetta davvero innovativa e gustosa realizzata con ingredienti di grande qualità! I risultato è un piatto invitantissimo, assolutamente da replicare!

  7. Ciao cara mi hai suggerito un bel primo piatto per oggi, non sapevo proprio che cucinare! Grazie anche perchè hai utilizzato ottimi ingredienti.

  8. che ottimo primo piatto, preparato con ottimi ingredienti, di qualità, come l'olio che hai usato che è spesso presente in casa mia, proprio perchè è un marchio del quale mi fido

  9. che buona questa ricetta…mi ricorda quella che faceva la mia nonna! non conosco l'olio che hai utilizzato ma vado nel sito per vedere dove si vende.

  10. giada il said:

    ma sai che non sapevo che questo formato di pasta si chiamasse sigarette??? non si finisce mai di imparare! chissà che buono l'olio usato….mai provato…grazie della segnalazione.

  11. Un formato di pasta veramente particolare e l'olio Basso che hai usato per condire mi piacerebbe provarlo, mi piace il colore molto limpido

  12. L'olio extravergine di oliva è fondamentale nella nostra dieta perchè ricco di vitamine. Non conoscevo l'olio Basso, lo proverò con piacere.

I commenti sono chiusi.