Impasto per pizza


IMPASTO PER PIZZA

L'impasto per pizza è una ricetta base per preparare pizze, focacce, calzoni al forno o fritti, panuozzi, e tanto altro. Pur avendo un'impastatrice, amo preparare l'impasto per pizza a mano (non chiedetemi il perché, non lo so neppure io). Certo è che si può tranquillamente preparare con l'impastatrice e il risultato è lo stesso, infatti nelle pizzerie usano proprio l'impastatrice.
Per questa ricetta vi indico più o meno quanta acqua usare, ma dovete essere voi a regolarvi, di solito in pizzeria si parte da un quantitativo d'acqua per poi calcolarne la farina,inoltre non va usato zucchero,e il lievito va usato in quantità davvero minima, ma essendo comunque una ricetta casalinga preferisco indicarvi la ricetta partendo da 1 kg di farina, usando zucchero e lievito in quantità tali da far lievitare l'impasto per pizza più velocemente.
Successivamente posterò la ricetta dell' impasto per pizza come in pizzeria con le indicazioni del marito pizzaiolo!

INGREDIENTI

Farina Manitoba tipo 0 1 kg
Sale 1 cucchiaino
Olio 40 ml
Lievito 25 g
Acqua q.b. (circa 700/800 ml)

PROCEDIMENTO

Attivare il lievito sciogliendolo in un bicchiere di acqua tiepida, mescolando con un cucchiaino (raccomando la temperatura dell'acqua che non dev'essere troppo calda altrimenti si uccide il lievito).

In un recipiente aggiungere la farina e al centro versare il lievito, il sale, l'olio, e un po d'acqua.
Cominciare ad impastare (all'inizio magari usare un cucchiaio di legno) dunque aggiungere tanta acqua necessaria fin quando la farina non sarà completamente assorbita, nessun problema se l'impasto per pizza risulterà leggermente appiccicoso.
Trasferire l'impasto per pizza su una spianatoia infarinata e impastare energicamente con le mani per circa 15 minuti, infine sbattere sul piano per 3/4 volte l'impasto.
Mettere l'impasto pizza in un recipiente alto, incidere una x con un coltello al fine di controllare la lievitazione, coprirlo con un canovaccio pulito, e metterlo in un luogo caldo (magari vicino un forno acceso, un camino ecc.). Lasciar lievitare per 2 o 3 ore (più lievita, più risulterà morbido e digeribile)
Trascorso il tempo necessario trasferirlo di nuovo sulla spianatoia, lavorarlo di nuovo per una decina di minuti, e tagliarlo in 4 parti. formare 4 panetti belli rotondi e lasciarli lievitare nuovamente per circa 1 ora.

A questo punto l'impasto per pizza è pronto per la preparazione di pizze, focacce, panuozzi napoletani, calzoni o altro.




Commenti

  1. Su 1 kg di farina due panetti di lievito? Assurdo due panetti si mettono su 1 quintale di farina.Con due panetti lievita anche l'intestino.

    RispondiElimina

Posta un commento

Domande sulla ricetta? Chiedi a Tonia qui!