Biscotti Linzer



I biscotti Linzer sono biscottini austriaci che prendono il nome dalla città di Linz. Sono praticamente una versione in biscotto della Linzer Torte, fatta con una pasta friabile alle mandorle (oppure nocciole o noci), con marmellata di lamponi, o ribes, oppure ancora all'albicocca.

In questo caso io ho preparato i biscotti Linzer con della marmellata ai frutti di bosco che preferisco e che comunque maggiormente reperibile in tutti i supermercati.

In questa ricetta occorre la farina di mandorle, ma è possibile prepararla in casa acquistando delle mandorle pelate (come nel mio caso).

Propongo questi biscotti come idea regalo di Natale o per una colazione natalizia!


RICETTA BISCOTTI LINZER

INGREDIENTI

Burro 120 g
Mandorle pelate 70 g
Farina 00 130 g
Zucchero 60 g
Tuorlo d'uovo 1
Limone 1 (scorza grattugiata)
Sale 1 pizzico
Cannella in polvere 1 cucchiaino raso
Vanillina 1 bustina
Lievito in povere  2 g (la punta di un cucchiaino
Marmellata di frutti di bosco o di lamponi o albicocche.
Zucchero a velo

PROCEDIMENTO

Frullare le mandorle pelate con 2 cucchiai di zucchero fino a ridurle in polvere, tenere da parte.
Nella planetaria lavorare il burro freddo tagliato a pezzi con lo zucchero restante fino a ridurlo in crema. Aggiungere la farina, la farina di mandorle, il sale e il lievito e lavorare per 2/3 minuti. Aggiungere infine il tuorlo e gli aromi, dunque la scorza di limone, la vanillina, la cannella, lavorare per qualche altro minuto. Dividere la pasta ottenuta in 2 panetti uguali (al fine di evitare di contare i biscotti ogni volta) quindi stendere i panetti ad uno spessore di 1 cm e  lasciar riposare in frigo circa 2 ore (volendo è possibile tirarlo fuori prima, verificare che si sia indurito).

Tirare un panetto dal frigo, e stenderlo ad uno spessore di circa 1/2 cm tra 2 fogli di carta forno. Prima di ritagliare i biscotti, riporre la pasta stesa in frigo per circa 10 minuti se dovesse risultare troppo molle (se il burro tende a sciogliersi). Una volta che la pasta sarà più soda sarà possibile ritagliare i biscotti con la formina che più ci piace. Stendere la pasta in eccesso e ripetere l'operazione fino ad ottenere tanti biscotti. Prendere il secondo panetto, stendere la pasta e (sempre mettendo in frigo 10 minuti per farla rassodare di nuovo) ritagliare con lo stesso taglia biscotti usato in precedenza, questi ultimi però andranno forati al centro con un taglia biscotti più piccolo.
Mettere i biscotti man mano che si tagliano su una teglia rivestita di carta da forno.

Infornare in forno preriscaldato a 180°C per circa 12/13 minuti, o comunque fin quando saranno leggermente dorati, non lasciarli scurire.

Una volta cotti trasferirli subito su una gratella facendo attenzione a non romperli (risulteranno leggermente molli appena sfornati), lasciarli raffreddare completamente.
Prendere un biscotto senza foro, spalmare con la marmellata, e metterci su un altro biscotto forato, quindi premere molto leggermente (per evitare di rompere i biscotti) e spolverare di zucchero a velo.

Conservare i biscotti in un barattolo per biscotti.




VIDEO RICETTA BISCOTTI LINZER CLICCA QUI PER VEDERLA

Commenti